Le novità e il percorso di Phytoitalia

Le novità e il percorso di Phytoitalia

Egregi,   Phytoitalia, nel 2016, stà portando a compimento un enorme sforzo iniziato più di 2 anni fa e che inizierà a dare i suoi frutti ad partire dall’anno in corso: in accordo con diverse Università e Ospedali Italiani  stiamo conducendo studi sull’efficacia di diversi nuovi nutraceutici utili nel sostenere le cure farmacologice maggiormente utilizzate in diversi campi:   -Oncologia -Neuropsichiatria -Flebologia -Gastroenterologia   I primi risultati dei protocolli in corso d’opera vi saranno presentati già prima della fine di questo semestre. E’ importante rimarcare che non si tratta di studi condotti sugli ingredienti che fanno parte del nutraceutico/integratore come spesso fanno altre aziende del settore , ma bensi pubblicazioni scientifiche sui lavori condotti in Vivo su pazienti seguiti da strutture pubbliche riguardanti uno specifico prodotto Phytoitalia.   Questo conferisce al prodotto quei requisiti di scientificità e soprattutto di efficacia che nessun altro integratore può vantare sul mercato (se non corredato da studi scientifici specifici sul prodotto in quanto tale e non sugli ingredienti in modo generico).   La prima pubblicazione sarà disponibile tra una sessantina di giorni e vi verrà comunicata direttamente dagli informatori scientifici  

I programmi della Phytoitalia non si fermano qui:   Grazie ad un intenso lavoro commerciale ed organizzativo Phytoitalia stà sponsorizzando con il marchio MERIDA M.O.R.E HEALTH  tre squadre ciclistiche sia su strada, pista e mountain Bike . A queste si aggiungono un insieme di atleti di rilevanza nazionale ed internazionale che vanno dall’ultramaratona sino al Karatè e non per ultimo il Basket (con la Vanoli Basket di Cremona in serie A).  

Il nostro impegno nel campo della preparazione sportiva non finisce qui, la ricerca continua di nuove sostanze e molecole naturali utili ci permetterà di migliorare sempre più la gamma Merida per poter essere di supporto nelle terapie agli atleti.   In questa fase di crescita aziendale sarei lieto di ricevere  suggerimenti e proposte di approfondimenti scientifici per meglio mirare le attività di ricerca da svolgere a partire dal 2017: ogni contributo intellettuale è sempre ben accetto.
   
Auguro un buon Lavoro a tutti e sono sempre a vs. disposizione per chiarimenti e approfondimenti.  
Firmato: la Direzione scientifica /dr.Ezio Abbiati